Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

VIDEO/ Lo sceriffo: "Richiesta dei cittadini, è solo il primo di questi provvedimenti"

BARRIERE ANTI-BARBONI: GENTY BLINDA L'EX SEDE DELLA PROVINCIA

Pannelli di legno in via Battisti, l'immobile è del fondo "Numeria"


TREVISO - Barriere in legno, pannelli alti due metri per non permettere più bivacchi all'ingresso dell'ex sede della provincia di Treviso, in via Cesare Battisti. Gli operai sono al lavoro da stamani: il blitz, a cui ha partecipato anche la polizia locale, ha portato ad allontanare i numerosi senza tetto, almeno una decina, che occupano il sottoportico per pernottare.

La richiesta di avvio dei lavori è di qualche giorno fa: a presentarla il vicesindaco di Treviso, Giancarlo Gentilini, durante un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuto in Prefettura. Ad accelerare le operazioni anche il rischio di occupazione da parte del collettivo Ztl che aveva messo lo stabile tra i possibili obiettivi da colpire.

L'immobile di via Battisti è ora di proprietà del fondo "Numeria spa" (una cordata di cui fa parte, tra le altre, anche l'impresa edile Setten) che avvierà in futuro i lavori di ristrutturazione in vista della creazione di un centro residenziale.

Il provvedimento di chiusura, sulla falsariga di quanto messo in atto per l'ex provincia, potrebbe essere preso nelle prossime settimane anche nei confronti di altre zone divenute in questi ultimi anni bivacchi per i clochard.

Sentiamo la voce del vicesindaco di Treviso, Giancarlo Gentilini e di uno dei senza-tetto, Marcello, di 43 anni.


Galleria fotograficaGalleria fotografica