Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un apprezzamento di troppo alla sua ragazza ha fatto saltare i nervi a un 22enne

UNA VENDETTA D'AMORE GLI COSTA 16 MESI DI CARCERE PER LESIONI

Prende un bicchiere e gli rompe il naso all'Athabaska di Cison


CISON DI VALMARINO - (gp) Era stata una vendetta d'amore. E ironia della sorte la sentenza di condanna è giunta proprio nel giorno di San Valentino. Un finale per certi versi romantico ma sicuramente poco gradito per un 22enne di Cison di Valmarino il quale, finito a processo per aver rotto il naso con un bicchiere a un coetaneo reo di aver fatto degli apprezzamenti poco carini verso la sua ragazza, ha patteggiato un anno e quattro mesi di reclusione per lesioni gravi ottenendo la sospensione condizionale della pena. La vicenda risale a poco più di due anni fa. I protagonisti, appena ventenni, si erano recati al locale Athabaska di Cison di Valmarino. Mentre l'imputato aveva lasciato in pista la propria fidanzata per andare a predersi un drink, la vittima si era avvicinata alla giovane per provarci. Ma il tentativo d'approccio non era andato a buon fine. Nel giro di un paio di minuti l'imputato tornò dalla sua lei, e la situazione degenrò: qualche parola di troppo fece saltare i nervi all'imputato che lanciò il bicchiere appena preso al bancone in faccia al coetaneo. Un tiro preciso, dritto al naso del malcapitato che finì a terra pieno di sangue. Immediati furono i soccorsi e, dopo il trasporto in ospedale, il responso dei medici fu impietoso: rottura del setto nasale per una prognosi superiore ai 40 giorni. Altrettanto immediata scattò la denuncia all'aggressore.