Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO E FOTOGALLERY, blitz nel pomeriggio, parla Gaia Righetto

IL COLLETTIVO ZTL ASSALTA IL "MURO" DELL'EX PROVINCIA

Scritte, striscioni per protestare contro il provvedimento di Genty


TREVISO - Nel pomeriggio manifestazione spontanea del collettivo Ztl che ha assaltato l'ex sede della Provincia in via Cesare Battisti esponendo, volantini, cartelli, striscioni e scritte di protesta contro il "muro", la staccionata in legno, alta tre metri, fatta installare in settimana dal vicesindaco di Treviso, Giancarlo Gentilini. La barriera (dipinta anche con alcuni murales, vedi gallery, tra cui una scritta emblematica "Abbattiamo i muri di ignoranza"), aveva motivato lo "sceriffo" (durante un comitato per l'ordine e la sicurezza in Prefettura), sarebbe stato richiesto espressamente dai residenti della zona per evitare che il portico dello stabile diventasse un dormitorio per clochard. Una delle porte di accesso all'atrio è stata aperta dai ragazzi del collettivo che hanno trascorso il pomeriggio all'esterno dell'area. Sul posto è intervenuta anche la polizia e gli agenti della polizia locale che hanno identificato i presenti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica

 

Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
16/02/2013 - Ex provincia murata: Grigoletto vuole un incontro con Gentilini
15/02/2013 - Barboni via dall'ex Provincia scoppiano le polemiche
14/02/2013 - Barriere anti-barboni: Genty blinda l'ex sede della provincia