Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paese, si è tolto la vita sparandosi un colpo di fucile nella sua abitazione di via Aquileia

COMMERCIO TREVIGIANO IN LUTTO SI UCCIDE GIANFRANCO MAZZARIOL

Il 58enne era titolare con il fratello Giancarlo del "Birrificio trevigiano"


PAESE - Gianfranco Mazzariol, noto commerciante trevigiano di 58 anni e titolare del ristorante "Al Mercato" di Treviso (a sinistra nella foto con l'olimpionico Matteo Tagliariol), si è tolto la vita all'interno della sua abitazione di via Aquileia, a Paese. L'uomo, poco dopo le 12, ha imbracciato il fucile da caccia che deteneva legalmente, e si è sparato: a fare il tragico ritrovamento della salma è stata la moglie. Gianfranco Mazzariol era stato socio dal 2009, con il fratello Giancarlo, detto Chechi, del "Birrificio trevigiano", attività in seguito data in gestione. Entrambi i fratelli Mazzariol erano conosciutissimi a Treviso, soprattutto nel mondo della palla ovale: entrambi ex rugbysti, ed il figlio di Giancarlo, Francesco, 37enne, ha militato a lungo nel Benetton prima di dedicarsi alla carriera di allenatore presso l'accademia di Parma (oltre a fare il commentatore in tv per La7). "Riceveva telefonate continue della banca: stava sforando un fido di pochi soldi -dice il fratello Giancarlo- si sentiva umiliato da queste telefonate".