Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La vernice sabato 2 marzo presso Villa Onigo

I LINGUAGGI ALTERATI DELLE IMMAGINI A TREVIGNANO FOTOGRAFIA

In esposizione 17 artisti provenienti dal Veneto e dal resto d'Italia


TREVIGNANO - E' dedicata ai “Linguaggi Alterati”, la quarta edizione di Trevignano Fotografia, rassegna organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Trevignano e dalla Proloco. Sabato 2 Marzo, alle ore 18.00, inaugura presso Villa Onigo, la mostra fotografica che raccoglie 17 artisti provenienti da più parti d'Italia e una sezione speciale dedicata al maestro Licinio Sacconi.

L'esposizione, curata da Francesca Della Toffola e Paolo Croci, individua come fil rouge una comune ricerca attraverso l'utilizzo di tecniche di manipolazione fotografica, come il fotomontaggio, il dittico, la sovrapposizione... La realtà circostante risulta così alterata da personali interpretazioni e imprevedibili armonie che destabilizzano e affascinano.

 

Nel salone degli affreschi si possono ammirare i Fotomontaggi del Maestro Licinio Sacconi, artista milanese che da quarant'anni lavora sul rapporto tra pittura, fotografia creativa e fotomontaggio. La sua è un'intensa attività di ricerca basata sulla sperimentazione di diverse tecniche artistiche: i primi fotomontaggi erano realizzati in camera oscura e colorati con l'aerografo, oggi crea le sue opere in digitale con l'aiuto del computer. L'autore opera un vero e proprio montaggio e smontaggio della realtà creando mondi altri. Nascono così creazioni fantastiche, surreali che parlano di sogni, di desideri ma anche di incubi e di paure. Fondamentale il suo libro, "Fotomontaggio”, pubblicato nel 1979, una ricerca storico-estetica sulla fotografia manipolata.

 

Gli altri artisti in mostra sono l'artista trentino Adriano Eccel con l'opera “Codice Duval”, la trevigiana Nicoletta Baratta, con “Frammentata”, Isabella Bona con “Main Scene, Sergio Culot, con “Inturbolenze”, l'associazione culturale “Fatue”, uno dei pochi gruppi fotografici europei tutto al femminile con “In bilico”, Denise Muraro con Dystonia, Thomas Ortolan

con il progetto Piccoli Mondi Incantati, Nicolò Quirico con Palazzi di Parole, e ancora, Valentina Ruggiero con Entropia, Davide Weber con il lavoro Mind Games e infine Lorella Klun con Personal Patterns.

 

La mostra, a ingresso libero, è visitabile fino al 24 Marzo 2013

Giovedì 14 marzo, alle ore 21.00, si terrà un incontro con la fotografa Francesca Della Toffola sul tema “Tra realtà e immaginazione: il fotomontaggio”.

 

Orari apertura mostra:

sabato: 10,00-12.00 ; 16.00-19.30

domenica: 10.00-12.00 ; 16.00-19.30