Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Uno scambio di persona lo aveva portato di fronte al giudice

TRUFFA ALL'APPLE STORE DI PIAZZA POLA: IMPRENDITORE ASSOLTO

Colpito l'ABC Informatica: 10 mila euro pagati con un assegno rubato


TREVISO – (gp) Per l'accusa avrebbe acquistato 10 mila euro di materiale informatico e poi avrebbe pagato con un assegno risultato rubato. La dinamica dei fatti, ricostruita a processo, è chiara e confermata, ma l'imputato non è stato riconosciuto in aula dai titolari truffati ed è stato dunque assolto con formula piena per non aver commesso il fatto. In altre parole quell'imprenditore di Lodi, finito alla sbarra per truffa e ricettazione, è stato vittima di uno scambio di persona. O meglio, il vero truffatore ha usato le sue generalità per rimanere impunito. Di certo c'è che il negozio ABC Informatica di piazza Pola, centro specializzato nel commerciare prodotti Apple, si è ritrovato alleggerito di 10 mila euro di materiale. I fatti contestati risalivano al 19 novembre del 2009: un uomo si sarebbe presentato nel negozio di Piazza Pola ordinando quattro computer portatili, due fissi, due speaker, un hard disk esterno e due mouse wireless per un valore complessivo di 9.879 euro. Al momento di pagare si sarebbe presentato come il titolare della ditta “Europa Service sas” con sede a Limito di Pioltello e avrebbe consegnato al legale rappresentante dell'ABC Informatica l'assegno emesso dalla Banca Toscana. Ma quel titolo di pagamento era in realtà provento di furto.