Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO la vittima stava giocando a pallone con altri amici in via Mandruzzato

MOLESTA RAGAZZINO IN UN PARCO ARRESTATO PEDOFILO 60ENNE

L'uomo, sposato e con figli, avrebbe baciato e toccato un 12enne


TREVISO - Avrebbe molestato sessualmente un ragazzino di appena 12 anni, all'interno di un parco pubblico in via Mandruzzato, al confine tra i quartieri di San Pelajo e Santa Bona a Treviso. Per questo motivo un trevigiano di 60 anni è stato arrestato, martedì pomeriggio, dalla squadra mobile di Treviso con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di un minore di età inferiore ai 14 anni ed ora si trova ai domiciliari. Il bimbo, di 12 anni, stava giocando a pallone con degli amici nel parco, quando, secondo una prima ricostruzione degli investigatori, l'uomo l'avrebbe attirato a sé, baciandolo in bocca e palpandogli i genitali. Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato il genitore di un altro ragazzino che ha scacciato il 60enne, residente poco distante, ed ha poi chiamato la polizia. Il 60enne risulta incensurato, sposato e con figli e si sarebbe difeso dicendo: "Gli ho dato solo una carezza". A coordinare l'indagine è il capo della squadra mobile di Treviso, Enrico Biasutti.