Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Il parroco: "Per chi sopravvive rimane come un macigno pieno di domande"

CENTINAIA DI PERSONE PER L'ADDIO A STEFANO BUSATO

Familiari, amici e conoscenti si sono stretti attorno alla moglie e ai figli


TREVISO - Centinaia di persone a salutare Stefano Busato, imprenditore di Selvana che lo scorso 5 marzo si era tolto la vita nella sua azienda a Quinto di Treviso. Familiari, amici e conoscenti si sono stretti attorno alla moglie e ai figli nell’ultimo saluto all’uomo.

Una sofferenza come quella di Giobbe, che fa sentire l’uomo completamente abbandonato quella che deve avere preso Stefano Busato. "E che rimane per chi sopravvive come un macigno pieno di domande": ha rammentato il parroco di Selvana Don Antonio Guidolin ricordando la pietra del sepolcro, nell’episodio che narra la Resurrezione di Cristo.

Il 47enne, sposato e padre di due figli, titolarre della Ebla di via delle Industrie a Quinto di Treviso, si era tolto la vita a causa della grave situazione economica in cui versava la sua ditta. Solo una settimana prima a compiere il gesto estremo era stato il titolare del “Birrificio trevigiano” di Vascon e del ristorante “Al Mercato”, Gianfranco Mazzariol.

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica