Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Mogliano, politici nel mirino, le fiamme gialle: "Inerzia a non risolvere il problema"

SINDACI, ASSESSORI, CONSIGLIERI CHIAMATI A RISARCIRE LO STATO

Una lista di oltre trenta persone consegnata alla Corte dei Conti


MOGLIANO - Un debito stratificato nel tempo che ora ammonta a 2,2 milioni di euro con un danno erariale che è stimato in almeno 5 milioni di euro. Sono trenta le persone le cui posizioni saranno vagliate dalla Corte dei Conti per il buco creato dalla Spl, la società partecipata del Comune di Mogliano e nata nel 2003. Ad essere chiamati a risarcire il danno erariale saranno i politici che si sono avvicendati in questi ultimi dieci anni a Mogliano: sindaci, assessori, consiglieri comunali, segretari comunali. Ad affondare la Spl che ha realizzato per conto del Comune diverse opere pubbliche, è stata la chiusura dei rubinetti di denaro dovuta al decreto Bersani del 2007. La Spl, in base al contratto stipulato con l'amministrazione comunale, aveva però nel frattempo acceso mutui per opere già realizzate, creando un debito che si è via via ingigantito fino a quando, nel dicembre del 2012, è stata avviata la liquidazione. Ma sulla partecipata, già dal novembre 2011, le fiamme gialle stavano indagando, rilevando molte irregolarità anche al testo unico degli Enti locali.

Galleria fotograficaGalleria fotografica