Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Andriy Zayats, 32enne ucraino, condannato a 16 mesi e a 180 mila euro di multa

STANGATA AL CONTRABBANDIERE DI SIGARETTE DELL'AEROPORTO CANOVA

Era stato beccato con 223 stecche di bionde nascoste nel trolley


TREVISO - (gp) E' stata una vera e propria stangata quella inflitta dal tribunale di Treviso ad Andriy Zayats, 32enne ucraino finito sul banco degli imputati per contrabbando di sigarette. Il giudice Michele Vitale ha condannato l'uomo a un anno e quattro mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 180 mila euro. Il giudice, letto il dispositivo, ha poi concesso all'imputato la sospensione condizionale della pena detentiva e parte di quella pecuniaria, quantificata in 60 mila euro. Circostanza che “abbona” una parte della multa ma che costringerà comunque il 32enne a sborsare 120 mila euro. Chiunque venga giudicato colpevole di importare illegalmente sigarette in territorio italiano, oltre alla condanna penale è tenuto a pagare 5 euro per ogni grammo di bionde sequestrato. Nel caso specifico Andriy Zayats era stato beccato dalle Fiamme Gialle dell'aeroporto Canova di Treviso e dagli uomini dell'Agenzia delle Dogane con 44 chili di tabacchi. Era il 19 gennaio 2011 quando l'uomo, giunto nella Marca con un volo proveniente da Lwow, in Ucraina, venne fermato per un controllo. All'interno di due trolley aveva nascosto 192 stecche di Chesterfield prodotte in Ucraina e altre 31 di Marlboro Rosse e Marlboro Light non marchiate. Sigarette che vendute al mercato nero avrebbero fruttato circa 5 mila euro.