Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Commando in via Verri alle 17.30, bottino di 700 euro, indagano i carabinieri

ANCORA RAPINE, ASSALTATO IL "MIO MARKET" DI MARENO

Quattro banditi prendono di mira il negozio, tutti armati di pistola


MARENO DI PIAVE - Dopo qualche settimana di tregua i rapinatori tornano a colpire i supermercati e piccoli negozi di alimentari della provincia di Treviso. Nuovo colpo dei malviventi nel pomeriggio poco dopo le 17.30 il Mio market di Mareno di Piave, in via Verri. Ad entrare in azione quattro banditi quasi certamente italiani, di cui due armati di pistola e travisati con delle calze calate sul volto. Il bottino, ancora ignoto, sarebbe di 700 euro oltre alla borsa ed un telefono cellulare di un cliente. I banditi, dopo la rapina, sarebbero scappati a bordo di un'utilitaria in direzione di Vazzola. Sull'episodio indagano i carabinieri di Conegliano. Al momento del blitz, oltre alla cassiera, erano presenti solo due clienti, tra cui uno colpito con un violento pugno al volto. I banditi hanno abbandonato e poi incendiato l'auto poco dopo, nelle campagne circostanti.