Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA sorpresi a spartirsi merce che dovevano trasportare

CORRIERI ESPRESSO INFEDELI RUBAVANO VESTITI DELLA REPLAY

Nei guai due padroncini, un 23enne di Marcon ed un moldavo di 27 anni


CASALE SUL SILE - Erano incaricati di trasportare scatoloni di magliette, cinture, giubbotti e borse dalla sede della Replay, a Trevignano, fino al magazzino del corriere espresso per cui lavoravano, nella zona di Casale sul Sile. Prima di arrivare a destinazione però hanno fatto sparire circa 60 capi d'abbigliamento per un valore di almeno 10mila euro che poi avrebbero rivenduto probabilmente on line. Il piano architettato da un 23enne di Marcon ed un moldavo di 27 anni, due dipendenti esterni del corriere espresso, è però fallito miseramente. I giovani sono stati sorpresi nella serata di martedì dai carabinieri di Mogliano nei pressi del cimitero di Bonisiolo mentre si stavano spartendo il bottino: quando hanno visto i lampeggianti hanno anche tentato inutilmente di fuggire ma sono stati subito bloccati. Per entrambi scatterà una denuncia per appropriazione indebita in concorso. All'interno delle loro abitazioni trovati altri capi d'abbigliamento, tutti etichettati e di dubbia provenienza. La vicenda ha portato subito ad aprire un'indagine da parte dei carabinieri. Certamente i due giovani non erano i soli a "fare la cresta" sul materiale da trasportare. "Non escludiamo ci siano altri dipendenti coinvolti": ha detto a chiare lettere il comandante dei carabinieri di Treviso, Claudio Papagno.

Galleria fotograficaGalleria fotografica