Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lovadina, malori generali dopo aver finito di mangiare

GUASTO ALLA CALDAIA A GAS UNDICI PERSONE INTOSSICATE

All'ospedale una famiglia di 6 persone e 5 loro amici ospiti per cena


SPRESIANO - Avevano da poco finito di mangiare, quando si sono sentiti male: mal di testa, nausea, stordimento. Undici persone sono finite all'ospedale di Treviso sabato sera con i sintomi di un'intossicazione da monossido di carbonio. Colpa, secondo le prime ricostruzioni, di un malfunzionamento della caldaia a gas. Il gruppo si era riunito in una villetta a due piani di via Cristoforo Colombo, a Lovadina, in comune di Spresiano, per una cena in compagnia: intorno alle 22.30, i primi malesseri generalizzati. A dover ricorrere alle cure del Pronto soccorso tutti e sei i componenti della famiglia proprietaria di casa, tra cui una ragazza quindicenne: sono stati trasportati in ospedale con tre ambulanze. Cinque loro amici, ospiti per l'occasione, sono andati al Ca' Foncello con i proprio mezzi, una volta saputo dell'accaduto. Le condizioni di tutti non appaiono gravi, anche se tre di loro sono stati trattenuti in osservazione per tutta la notte. Per loro fortuna, i commensali si sono accorti presto dei primi segni di malori ed hanno allertato il 118: secondo i tecnici dei Vigili del fuoco, sarebbero bastate solo altre poche ore e le conseguenze delle esalazioni avrebbero potuto assumere contorni drammatici.