Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Danneggiato l'ufficio e le opere d'arte del candidato sindaco Luca Dotto

ASSALTO DEI VANDALI CONTRO LA SEDE DI "RINASCITA PER TREVISO"

Vetrata infranta e marchiata con vernice nera, indaga la polizia


TREVISO – (gp) Vandali in azione contro Rinascita per Treviso. Tre persone travisate (ma pare riconoscibili dalle immagini delle numerose telecamere presenti nella zona) hanno attaccato a colpi di mazza e con un mattone la vetrata e la porta d'ingresso della sede del candidato sindaco Luca Dotto in via San Nicolò al civico 13. Pesanti i danni sia all'edificio storico sia ad alcune opere d'arte contenute all'interno dell'ufficio (opere che avevano animato la manifestazione “Arterie” di cui Luca Dotto è stato l'organizzatore). L'atto vandalico è stato anche firmato con della vernice nera che oltre alla vetrata ha macchiato i muri dell'edificio recentemente restaurato. “La matrice del gesto – si legge in una nota di Rinascita per Treviso – è chiaramente politica e assolutamente inquietante. Il tentativo di spostare il confronto sul piano dello scontro è un evidente segnale del degrado della politica trevigiana”. In merito all'azione dei vandali anche Luca Dotto ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Il fatto è gravissimo, ma se il loro intento è quello di intimidirci hanno perso tempo. Il nostro progetto politico continua con maggiore forza e determinazione. Quella politica che legittima dei reati come risposta alle esigenze della collettività ha una responsabilità diretta su questo episodio. Non si può – conclude il candidato sindaco di Rinascita per Treviso – far passare il messaggio che attraverso l'illegalità si possano ottenere risultati politici”.