Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/301: SAUDI INTERNATIONAL NEL SEGNO DI G-MAC

Graeme McDowell conquista la tappa in Arabia Saudita dell'European Tour


EDDA - Siamo in Arabia Saudita, al Royal Greens King Abdullah Economic City, vicino a Gedda, polemizzata sede della Supercoppa Juve - Milan del 16 gennaio scorso. Alcuni grandi Campioni hanno rinunciato a giocare, nonostante che oltre ai premi in palio, avrebbero ricevuto rilevanti premi di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA inseguiti dai carabinieri e arrestati a RosÓ, venivano da Bergamo

A RUBARE CON LA JAGUAR MANETTE A TRE NOMADI

Razziato l'appartamento di un rappresentante a Borgo Treviso


CASTELFRANCO - Una banda di ladri in trasferta con decine di precedenti di polizia e con una caratteristica ben precisa: per spostarsi da una città all'altra utilizzavano una Jaguar nuova fiammente. Impossibile non farsi notare. Proprio questo probabilmente è costato le manette a tre nomadi residenti tra le province di Bergamo e Brescia. La banda è stata arrestata dai carabinieri a Rosà, domenica sera, lungo la strada provinciale 47: poco prima i nomadi avevano messo a segno un furto all'interno dell'abitazione di un rappresentante di commercio di 48 anni, residente a Castelfranco in Borgo Treviso. Dalla sua abitazione erano stati rubati vari capi d'abbigliamento, denaro, gioielli, un I pad ed altri oggetti di valore: tutta la refurtiva è stata recuperata e riconsegnata. Decisiva la rapidità con cui il padrone di casa ha segnalato il furto ai carabinieri, segnalando la Jaguar dei ladri: le ricerche della fuoriserie che risultava intestata ad un cittadino marocchino sono state altrettanto veloci, grazie all'impegno del comandante della stazione di Castelfranco, il maresciallo Antonio Currò. A finire in carcere, a Vicenza, un 47enne, Roberto Hudorovic, Mario e Marcellino Radulovic, rispettivamente di 28 e 20 anni.

Galleria fotograficaGalleria fotografica