Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, scoperte al Prix con una bottiglia in una borsa

RUBANO ALCOLICI, NON RIESCONO A SCAPPARE: INDOSSAVANO I TACCHI

Bravata di tre studentesse di 15, 16 e 18 anni: tutte denunciate


MONTEBELLUNA - Sono state pizzicate mentre tentavano di rubare una bottiglia di superalcolico all'interno del supermercato Prix di via Marco Polo a Montebelluna: per giustificarsi hanno mostrato lo scontrino fiscale dell'acquisto di una bottiglie di Bayleys che avevano fatto qualche ora prima. Protagoniste della bravata tre giovani studentesse della zona: una 15enne, una 16enne ed una 18enne. Le ragazzine sono state tutte denunciate dai carabinieri per furto: alla Procura dei minori per quanto riguarda le minorenni al tribunale di Treviso la più grande del gruppo. Le giovani erano in compagnia di altri tre amici che si sono sono dileguati prima dell'arrivo dei carabinieri al market. A rendersi conto del tentativo maldestro di rubare la bottiglia è stato un dipendente che ha notato uno strano rigonfiamento nella borsa di una delle ragazze e già in passato aveva visto il gruppetto acquistare superalcolici come vodka e gin. Le tre studentesse, visibilmente ubriache, sono state portate in caserma e poi riconsegnate ai rispettivi genitori. Nei loro zaini sono stati trovati i capi d'abbigliamento, castigatissimi, con cui le giovani erano uscite di casa: le tre amiche si erano infatti cambiate d'abito indossando minigonne e tacchi, per cercare di sembrare più grandi. Proprio i tacchi, a cui le ragazzine non erano abituate, ne avrebbero impedito la fuga.