Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Coinvolti soprattutto escursionisti e appassionati di parapendio e deltaplano

SOCCORSO ALPINO: INTERVENTI IN AUMENTO SU PREALPI E GRAPPA

Nella Marca 115 interventi tra 2011 e 2012, soccorse 111 persone


TREVISO - L'attività del Soccorso alpino nella Marca è in crescita: i volontari delle due stazioni della provincia, quella della "Pedemontana del Grappa" e quella delle "Prealpi trevigiane", hanno compiuto 63 interventi nel 2012 rispetto ai 52 del 2011. Nei due anni sono state soccorse 111 persone: di queste, 55 sono risultate illese, 43 ferite e 13 decedute. Oltre la metà degli interventi è stata compiuta tra giugno e agosto: la categoria principale coinvolta è quella degli escursionisti, pratica in aumento anche sui sentieri delle montagne nostrane (32 casi). Ma sempre più spesso protagonisti di incidenti sono gli appassionati di parapendio e deltaplano (34 casi), dal momento che, proprio il versante trevigiano del Grappa rappresenta uno dei siti per il volo libero più rinomati in Europa. Tanto che i soccorritori della zona hanno seguito anche specifici corsi di formazione per arrampicata sugli alberi. In questo senso, la maggiore causa degli incidenti è l'essere precipitati: 25 soccorsi. Ma in 14 occasioni il soggetto si era perso, mentre in 13 era scivolato e in altrettanti non era più in grado di proseguire.

I responsabili delle due stazioni trevigiane del Corpo nazionale del soccorso alpino, Mario Brunello e Giorgio Follin, hanno tracciato il bilancio dell'attività del biennio insieme a Fabio Bristot, presidente del Soccorso alpino Dolomiti bellunesi, in cui le strutture trevigiane sono inserite.