Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I biancocelesti puntano a vincere per ridurre le distanze dalla Tritium

IL TREVISO ALL'ULTIMA SPIAGGIA SU QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO

Giovanni Bosi: "Non andremo allo sbaraglio", diretta su Veneto Uno


TREVISO Praticamente un'ultima spiaggia. Il Treviso oggi a Como alle 15 deve giocare per vincere, il pari potrebbe non bastare nell'alimentare le speranze di aggancio ai playout, con la Tritium (4 punti in più ed una gara in meno) che ospita la Reggiana. Ma sapranno i biancocelesti trovare il primo successo esterno della stagione? "Più che l’atteggiamento tattico a me importa quello mentale, cioè come si interpreta la gara-dice Giovanni Bosi-logico che tenteremo di sfruttare al meglio le nostre doti. Allo stesso tempo non andremo certo allo sbaraglio: si vince di squadra, giocando in modo intelligente. Ci sarà magari anche il momento di andare all’assalto, però sarà fondamentale essere determinati fino all’ultimo minuto. Alla salvezza ci crediamo: con il Carpi credo che abbiamo fatto una buona prestazione, poi è evidente che più passa il tempo e meno possibilità abbiamo, ma finchè ci sarà una possibilità noi lotteremo."

 

Consueta diretta su Radio Veneto Uno.

LE FORMAZIONI:

 

COMO (4-4-2): Perucchini; Benvenga, Ambrosini, Marchi, D. Donnarumma; Schenetti, Ardito, Tremolada, Gammone; Mendicino, A. Donnarumma.
TREVISO (4-3-3): Tonozzi; Brunetti, Cernuto, Zammuto, Semenzato; Burato, Fortunato, Spinosa; Tarantino, Strizzolo, Kyeremateng. All. Bosi
ARBITRO: Silvia Tea Spinelli di Terni