Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 24enne Alin Gheorghe Tomoiaga patteggia due anni, pena non sospesa

SCOPERTO A RUBARE IN CASA: SE NON LASCIA L'ITALIA VA IN CELLA

Disposto il foglio di via: per 5 anni non potrà tornare nel nostro paese


ZERO BRANCO – (gp) Se non lascia immediatamente l'Italia, non tornandoci per almeno cinque anni, andrà in carcere. Questo l'accordo raggiunto dal pm Francesca Torri e e dal 24enne romeno Alin Ghoerghe Tomoiaga, il giovane arrestato dai carabinieri dopo essere stato scoperto dal padrone di casa, un 68enne dirigente di una formazione di calcio veneziana, mentre stava facendo razzia di monili in oro, gioielli per un bottino di 3mila euro. Il giudice ha accolto il patteggiamento del 24enne a due anni di reclusione senza però concedere la sospensione condizionale della pena. Essendo incensurato, non è stata richiesta nessuna misura cautelare ma per il giovane è stato disposto il foglio di via. Se verrà trovato in territorio italiano nei prossimi cinque anni, per lui si apriranno automaticamente le porte del carcere per scontare la pena. L'episodio che lo ha portato all'arresto è avvenuto sabato pomeriggio a Zero Branco in via Donatori di Sangue. Lo straniero, scoperto dal residente, era riuscito ad uscire dall'abitazione con la refurtiva. Il ladro è stato prima inseguito dal 68enne e poi da un altro passante, commerciante e militante in un’altra squadra di calcio del veneziano, che è riuscito a non perderlo di vista. La segnalazione al 112 è giunta da parte di altri cittadini allarmati, che avevano assistito alla scena. I carabinieri, dopo aver setacciato la zona e bloccato le vie di fuga, avevano sorpreso il 24enne nei pressi di un campo lungo la statale Noalese.