Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestati dai carabinieri di Conegliano Emeh Kingsley e Godwin Anthony Sebastine

MARIJUANA E COCAINA IN CASA: IN CELLA DUE PUSHER NIGERIANI

La droga avrebbe fruttato 40 mila euro: sequestrati cellulari e contanti


CONEGLIANO – (gp) Due persone in manette e sequestrati oltre due chili di marijuana, un etto di cocaina, 1.500 euro in contanti e sette cellulari per tenere i contatti con i propri clienti. Questo l'esito di un'operazione antidroga portata a termine dai carabinieri di Conegliano che, coordinati dal capitano Valerio Marra e guidati sul posto dal luogotenente Walter Buso, hanno fatto irruzione in un'abitazione di via Martiri della Libertà, in zona stadio, stringendo le manette ai polsi di due cittadini nigeriani. Accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, si trovano ora rinchiusi nel carcere di Santa Bona il 36enne Emeh Kingsley e il 42enne Godwin Anthony Sebastine. I militari, che seguivano i movimenti dei due da qualche tempo, hanno agito in pratica a colpo sicuro: nella camera da letto del 42enne, nascosto in un bidone di plastica, hanno rinvenuto 30 palle da 70 grammi ciascuna di marijuana di ottima qualità, mentre all'interno di un calzino nel vano caldaia sono stati trovati gli ovuli di cocaina. In totale, se immessa sul mercato al dettaglio, la droga avrebbe fruttato ai due pusher oltre 40 mila euro. Le indagini continuano per capire chi fossero i loro corrieri e a chi fosse destinato lo stupefacente, anche se gli inquirenti sospettano già che la marijuana fosse destinata ai giovanissimi e spacciata nella piazza coneglianese mentre la cocaina avesse clienti di un livello più alto, anche per capacità economiche visto il prezzo di vendita: 100 euro al grammo.


Galleria fotograficaGalleria fotografica