Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vendrame (Cgil): "Ma in molti non ricevono l'indennità già da dicembre"

OLTRE 15MILA LAVORATORI A RISCHIO NELLA MARCA PER LA FINE DELLA CIG IN DEROGA

Copertura fino a giugno, poi nessun sostegno al reddito


TREVISO - Sono 15mila i lavoratori trevigiani a rischio per il mancato finanziamento della cassa integrazione in deroga. Tremila solo nel settore del tessille e della chimica. Addetti che, in maggiaoranza, non dispongono di altri sostegni, poichè la cig in deroga si applica alla piccole azienze dell'artigianato e del commercio. Il segratario nazionale della Cgil, Susanna Camusso ha lanciato l'allarme: se non verranno rifinanziati, i fondi per l'ammortizzatore si esauriranno entro maggio e giugno, lasciando scoperto oltre mezzo milione di dipendenti. Ed il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, ha ribadito come per assicurare la prosecuzione dello strumento serva quasi un miliardo di euro. Anche nella si somma un ulteriore problema: benchè la cig in deroga sia in teoria in funzione - sottolinea il segretario provinciale della Cgil, Giacomo Vendrame, già da dicembre molti lavoratori non ricevono le relative indennità