Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentazione dei candidati sindaci oggi alle 21 a Ca' del Galletto

ECCO LA SQUADRA DI INDIPENDENZA PER LA MARCA E IL VENETO ORIENTALE

Bellon: "Una nuova cultura amministrativa. Con noi, niente estremisti"


TREVISO - Non solo Treviso. Indipendenza Veneta, il movimento che si batte per far tornare il Veneto un'entità statuale autonoma, oltre che nel capoluogo è pronta a correre anche negli altri comuni che rinnoveranno la propria amministrazione locale il prossimo maggio. Alcuni dei candidati sindaci della Marca e del Veneto Orientale, saranno presentati ufficialmente domani sera, dalle 21, in un evento a Ca' del Galletto:  Cristina Andretta, candidato sindaco di Vedelago, Andrea Massarotto, aspirante primo cittadino di Nervesa della Battaglia, ed Yves Presotto, in corsa per il municipio di San Stino di Livenza.

Con loro sarà presente anche Alessia Bellon, candidata sindaco sotto le bandiere di Indipendenza Veneta, per le comunali di Treviso.  La provincia di Treviso e il Veneto Orientale - spiegano i vertici del movimento - costituiscono l’esempio e l’opportunità per una nuova cultura amministrativa che vede al primo posto i cittadini e la loro partecipazione attiva a un nuovo modo di concepire la politica come impegno civico e responsabile, che sono gli unici argini e principi dai quali ridare il sorriso al nostro Veneto e alle nostre città.

Per quanto riguarda la città di Treviso, l’azione di Alessia Bellon si impernia in un fenomeno di crescita costante del consenso verso una figura di donna imprenditrice giovane e preparata, mentre le liste concorrenti non esitano a inserire tra i loro sostenitori anche esponenti che non hanno certamente dimostrato di essere campioni della tolleranza, forse inseguendo l’amministrazione uscente nella pratica di dubbio gusto di fare della xenofobia e dell’atteggiamento massimalista un principio cardine della propria azione, con grave danno dell’immagine della città nel mondo.

“Da noi le teste calde e gli estremisti di destra e di sinistra non sono ben accetti - attacca Bellon -. Non si può pensare di rivolgersi al voto moderato se per guadagnare qualche voto estremo si tradiscono i principi di un impegno civico che prima di tutto deve essere democratico e tollerante. Purtroppo i nostri concorrenti dimostrano di inseguire lo sceriffo in questa scelta che ha già nuociuto molto all’immagine internazionale di Treviso”

Per questo Bellon sottolinea come il punto di forza della sua amministrazione, se eletta, sarà la creazione di una “Città Aperta”.