Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA più di mezzo kg di polvere bianca pronta per essere smerciata

ARRESTATI DALLA POLSTRADA I "CORRIERI DELLA COCAINA"

In cella due albanesi: barista 22enne di Bibione e 19enne di Cornuda


SAN VENDEMIANO - Un barista 22enne ed un 19enne: entrambi albanesi, residenti rispettivamente a Bibione e Cornuda e senza nessun precedente penale alle spalle. Due insospettabili ragazzi "per bene" che in realtà si occupavano di fare i “corrieri della droga”, dalle province di Venezia e Treviso. Lunedì entrambi sono finiti in carcere a Santa Bona per spaccio. Ad essere fatale ai due balcanici è stato un controllo della polizia stradale della A27 all'esterno del casello di San Vendemiano (erano partiti da Latisana): nascosto nei sedili posteriori della vettura su cui viaggiavano è stato trovato un involucro con 520 grammi di cocaina purissima. Ad insospettire gli agenti, impegnati ad effettuare un controllo nei confronti di un altro automobilista, è stato il comportamento particolarmente nervoso dei due stranieri che viaggiavano a bordo di una Alfa 156 blu, di proprietà della cugina di uno dei due. Nel bagagliaio rinvenuta anche una mazza da golf. Il barista e l'amico hanno detto di aver ricevuto 300 euro per consegnare il pacco di cocaina; la droga era destinata a Treviso e, se messa sul mercato, avrebbe fruttato 100mila euro agli spacciatori.

Galleria fotograficaGalleria fotografica