Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA più di mezzo kg di polvere bianca pronta per essere smerciata

ARRESTATI DALLA POLSTRADA I "CORRIERI DELLA COCAINA"

In cella due albanesi: barista 22enne di Bibione e 19enne di Cornuda


SAN VENDEMIANO - Un barista 22enne ed un 19enne: entrambi albanesi, residenti rispettivamente a Bibione e Cornuda e senza nessun precedente penale alle spalle. Due insospettabili ragazzi "per bene" che in realtà si occupavano di fare i “corrieri della droga”, dalle province di Venezia e Treviso. Lunedì entrambi sono finiti in carcere a Santa Bona per spaccio. Ad essere fatale ai due balcanici è stato un controllo della polizia stradale della A27 all'esterno del casello di San Vendemiano (erano partiti da Latisana): nascosto nei sedili posteriori della vettura su cui viaggiavano è stato trovato un involucro con 520 grammi di cocaina purissima. Ad insospettire gli agenti, impegnati ad effettuare un controllo nei confronti di un altro automobilista, è stato il comportamento particolarmente nervoso dei due stranieri che viaggiavano a bordo di una Alfa 156 blu, di proprietà della cugina di uno dei due. Nel bagagliaio rinvenuta anche una mazza da golf. Il barista e l'amico hanno detto di aver ricevuto 300 euro per consegnare il pacco di cocaina; la droga era destinata a Treviso e, se messa sul mercato, avrebbe fruttato 100mila euro agli spacciatori.

Galleria fotograficaGalleria fotografica