Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, protesta contro "la campagna di contenimento" dei roditori

NUTRIE, BLITZ DI 100% ANIMALISTI

Cartelloni esposti a Sant'Artemio, sede della Provincia


TREVISO - Blitz dell'associazione 100% Animalisti al Sant'Artemio di Treviso, sede della Provincia di Treviso. Alcuni attivisti hanno affisso durante la notte alcuni striscioni e cartelloni contro la campagna di "contenimento" delle nutrie nella Marca. In mattinata gli animalisti hanno emesso un comunicato: Basta la presenza di un innocuo Animale in città per creare allarmismi infondati. E non si tratta di un Cinghiale o di un Orso: è una semplice Nutria che la mattina del 24 aprile si aggirava per il centro di Treviso. Città dove da anni è in atto una farneticante campagna di odio condotta dagli amministratori comunali e provinciali non solo contro le Nutrie, ma contro Piccioni, Cigni, Cani. Intervenuti gli agenti della polizia provinciale (competente in questi casi è la Provincia) la Nutria, che se ne stava ferma e tranquilla, è stata "arrestata". Quale sarà il suo destino? Ufficialmente è stata portata in un "centro" per Animali selvatici. Ma probabilmente è stata uccisa senza pietà, rea solo di esistere e vivere. L'episodio ridà fiato alla campagna per lo sterminio di questi Animali, campagna contro la quale ci battiamo da anni. Possibile che degli esseri viventi e senzienti, che non danno fastidio a nessuno, vengano demonizzati anziché esser visti come un arricchimento dell'ambiente, e apprezzati per la loro bellezza e dolcezza? E dietro c'è sempre la lobby dei cacciatori, con in testa il solito Gentilini, che preme per potersi scatenare nell'eccidio. Militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI nella notte tra il 25 e il 26 aprile hanno affisso uno striscione di protesta, manifesti di liberazione animale e anticaccia sul cancello d'entrata della sede della Provincia, a S. Artemio. L'assassinio di Animali deve finire!

Galleria fotograficaGalleria fotografica