Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Mai come quest'anno malessere forte verso un sistema incapace di cambiare"

"QUESTO PAESE NON CI MERITA" LA RABBIA DEGLI INDUSTRIALI DELLA MARCA

Il bilancio del presidente Vardanega dopo le assemblee di Unindustria


TREVISO - “Questo paese non ci merita”. E' il grido di rabbia e di dolore che sale dalle assemblee zonali di Unindustria. Cinque incontri, con oltre 150 partecipanti a sera e dibattito che spesso è andato avanti per ore. Si è da poco concluso, il ciclo degli annuali confronti con gli imprenditori associati delle varie aree della provincia, per fare il punto della situazione e delineare le strategie del prossimo futuro. Oltre alla soddisfazione per l'adesione numerosa e sentita, Alessandro Vardanega, presidente degli industriali trevigiani, non si nasconde come il clima tra i colleghi imprenditori sia di forte preoccupazione ed esasperazione. “La principale consapevolezza emersa – ribadisce il numero uno di Unindustria- è che la madre di tutte le battaglie riguarda il rimettere al centro l'impresa”. Gli industriali, spiega il presidente, nonostante tutte le difficoltà continuano a fare la loro parte. Proprio in considerazione della grave periodo attraversato, però, più d'imprenditore ha sollecitato il presidente e i vertici dell'associazione ad attuare una protesta eclatante. Vardanega conferma che l'associazione non si tirerà indietro nel far sentire con forza la propria voce, anche con iniziative clamorose se serve. Ma ribadisce come non basti fermarsi alla mera denuncia: “Dobbiamo aggiungere anche la responsabilità della proposta”.