Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Chiusura col botto per i Leoni, che finiscono sfiorando il sesto posto

STREPITOSO BENETTON: A LLANELLI TRAVOLGE GLI SCARLETS 41-17

Ghiraldini e Zanni inseriti nel XV ideale del Rabo Direct


LLANELLI Chiusura col botto per il Benetton, che nell'ultima giornata del Rabo Direct addirittura straripa sul campo di una delle prime quattro che faranno i playoff. Prestazione dunque da incorniciare per i Leoni, che hanno chiuso al settimo posto, sfiorando il sesto, andato ad un Munster che per un pelo a Parma contro le Zebre non ci lasciava le penne. Vittoria con quattro mete dunque con il bomus: da ricordare, dopo un primo tempo equilibrato, i primi dieci minuti della ripresa: Treviso, in 13 a causa di due cartellini gialli, ha piazzato un break di 13-0 che di fatto ha ipotecato il successo. Gara d'addio memorabile amche per Kris Burton: 21 punti suoi suoi. Come se non bastasse, Ghiraldini e Zanni sono stati inseriti nel XV ideale del Rabo Direct: altra bella soddisfazione.

SCARLETS-BENETTON 17-41

SCARLETS: L. Williams; North, J. Davies, S. Williams (st 21' Maule), Fenby; O. Williams (st 8' Priestland), A. Davies (st 15' G. Davies); Murphy, Turnbull, Shingler; Snyman (st 25' Ball), Earle (st 21' Timani); Lee (st 15' Adriaanse), Owens (st 15' Rees), John (st 21' Jones). All. Easterby.

BENETTON TREVISO: B. Williams; Loamanu, Campagnaro (st 21' Morisi), La Grange, Nitoglia; Burton (st 37' Ambrosini), Gori (st 31' Semenzato); Barbieri (st 77' Favaro), Zanni (st 1' Bernabò), Vosawai; Pavanello, Minto; Roux (st 15' Fernandez-Rouyet), Maistri (pt 27' Ceccato), Rizzo (st 21' De Marchi). All. Smith.

ARBITRO: Phillips della Federazione Irlandese.

MARCATORI: pt 3' O. Williams p.; 8' Barbieri meta tr. Burton; 12' O. Williams p.; 16' Burton p.; 19' e 32' O. Williams p.; 35' Burton p.; st 2' e 7' Burton p.; 9' Vosawai meta tr. Burton; 25' Morisi meta; 32' Loamanu meta tr. Burton; 34' Burton p.; 40' L. Williams meta.

NOTE: pt 12-13; cartellino giallo a: Bernabò (st 4'), Roux (st 5'); spettatori: 9129; RaboDirect Man of the Match: Edoardo Gori (Benetton Treviso); calciatori: Scarlets 4/6 (O. Williams 4/5, Priestland 0/1), Benetton Treviso 8/9 (Burton 8/9); punti in classifica: Scarlets 0, Benetton Treviso 5.