Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal 25 giugno all'8 settembre, transito vietato per auto e pedoni

PONTE CALVI: DAL 10 MAGGIO VIA AI LAVORI DI RIFACIMENTO

Opera da 480 mila euro: verrà abbattuto e ricostruito anti-sismico


TREVISO - Via ai lavori al ponte di Porta Calvi: il rifacimento partirà il prossimo 20 maggio. Il ponte aveva evidenziato dei problemi strutturali, insieme al ponte Mazzarolli (ex Sape), risistemato nel 2010. durante una campagna di verifiche effettuata cinque anni fa. Verrà perciò abbattuto e ricostruito in ossequio alle nuove normative antisismiche e alle prescrizioni della Sovrintendenza. In particolare, sarà realizzata una nuova campata e verranno rinforzate le fondamenta. Un'operazione dal valore complessivo di 480mila euro, di cui 261 mila stanziati dalla Regione: nonostante il finanziamento fosse stato deliberato già l'anno scorso, il Comune ha potuto spenderlo solo ora, per non sforare il patto di stabilità. “Abbiamo programmato l'intervento nel periodo estivo, quando anche il Tribunale è chiuso, per provocare il minor disagio possibile al traffico”, ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Basso, presentando il progetto. Inevitabile, comunque, qualche ripercussione: dal 10 maggio al 10 giugno il transito sarà consentito solo in entrata ad auto e pedoni. Dall’ 11 giugno fino al 24 giugno, si potrà passare solo a piedi. Dal 25 giugno all’8 settembre, quando il manufatto verrà abbattuto e ricostruito, stop completo. Nel periodo in cui porta Calvi sarà interdetta, i veicoli diretti in città giardino dovranno entrare da porta Caccianiga. Per accedere a piazza della Vittoria, invece, verrà temporaneamente permesso il transito per Lungo Sile Mattei, (oggi chiuso da paraccarri). Da qui passeranno anche alcune linee di autobus: il 4, da Carità a Casier, il 9, da S. Paolo a Preganziol, il 21 da Castagnole a Treviso, il 55 da Merlengo alla stazione ferroviaria, il 61 da Ponzano sempre fino alla stazione.