Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'uomo si è presentato in una caserma dei carabinieri ed è tornato a casa

MONTEBELLUNA, IMPRENDITORE ANNUNCIA IL SUICIDIO E SCOMPARE NEL NULLA

Ultimo messaggio alla figliastra: azienda in crisi e moglie molto malata


MONTEBELLUNA - I carabinieri, la protezione civile ed i vigili del fuoco sono stati impegnati per tutta la giornata di oggi nelle ricerche di un imprenditore 60enne scomparso dalle ore 14 di oggi dalla sua abitazione di Montebelluna. L'uomo, prima di far perdere le proprie tracce in sella alla sua bici, aveva lasciato dei biglietti, indirizzati alla figliastra, in cui annunciava il suicidio. Il 60enne viveva, dicono i carabinieri, una condizione di grande sofferenza dovuta alla grave malattia della moglie. Il suo stato emotivo sarebbe stato particolarmente scosso dalle costose cure a cui la donna doveva essere sottoposta e la crisi che la sua attività imprenditoriale stava vivendo. Per le ricerche è stato attivato, come da prassi, il piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse, con controlli svolti anche con l’ausilio di velivolo del 14° nucleo elicotteri dei carabinieri Treviso. Nel tardo pomeriggio la fortunata risoluzione della vicenda: il 60enne, contattato al telefono, si è presentato presso la caserma dei carabinieri di Montebelluna ed è stato riaccompagnato a casa.