Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA Segnalati alla Prefettura 15 ragazzi come assuntori di sostanze

BLITZ ANTIDROGA DELLA GUARDIA DI FINANZA AL MAXIMUM FESTIVAL

In quattro giorni di concerti a Zero Branco sequestrati 2 etti di droga


ZERO BRANCO - Controlli della Guardia di Finanza al “Maximum Festival” di Zero Branco: 15 giovani trevigiani, tra i quali tre 17enni, sono stati trovati in possesso di droga e segnalati alla Prefettura come assuntori. Durante gli otto giorni di concerti i finanzieri hanno sequestrato quasi 200 grammi tra hashish, marijuana e "spinelli" già confezionati; ritirate tre patenti di guida; denunciato un giovane per detenzione di sostanze stupefacenti non ad uso personale. Si tratta di un artigiano 33enne del veneziano che è stato controllato lo scorso 11 maggio all'esterno dell'area in cui si teneva la manifestazione: durante una perquisizione il fiuto del cane antidroga Tagas ha permesso ai finanzieri di rinvenire all'interno della sua auto una piccola dose di marijuana. La perquisizione presso la sua abitazione ha permesso alle fiamme gialle di rinvenire anche semi, circa 300 euro in contanti e soprattutto altra sostanza stupefacente.

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica