Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il candidato del centrosinistra sfida Genty: "Niente confronti, offende gli elettori"

RENZI E SERRACCHIANI: PARATA DI BIG PER TIRARE LA VOLATA A MANILDO

Il "rottamatore" a Treviso venerdì 24 per chiudere la campagna


TREVISO - Sarà Matteo Renzi a chiudere la campagna elettorale di Giovanni Manildo e della coalizione di centrosinistra “Treviso bene comune”. Il sindaco di Firenze sarà nel capoluogo della Marca venerdì 24 maggio e parteciperà alla manifestazione in piazza dei Signori. La presenza del “rottamatore” era nell'aria già da tempo, ma le ben note vicende nazionali ne hanno messo in dubbio la venuta fino all'ultimo. Lo stesso Manildo prevedeva ormai di dover rinviare l'appuntamento ad un possibile ballotaggio: nel primo pomeriggio, invece, la telefonata di conferma, subito rilanciata su Facebook da alcuni militanti, “bruciando” sul tempo gli stessi vertici della coalizione. “Sono molto felice che Matteo Renzi venga a Treviso. – dichiara il segretario provinciale del Pd, Roberto Grigoletto -, Un sindaco giovane, fresco e capace: ciò di cui c'è urgente bisogno anche a Treviso”.

Ma Renzi non è l'unico big in arrivo a sostegno di Manildo: martedì 21, su iniziativa della lista Treviso civica, è attesa Deborah Serracchiani, fresca vincitrice delle elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia. Con lei, anche Bolzonello, vicepresidente della Regione ed ex sindaco di Pordenone, dove la sua amministrazione ha rilanciato la città con diversi progetti innovativi.

Manildo, intanto, lancia una sfida a Giancarlo Gentilini, grande assente dai confronti pubblici tra i candidati sindaco di queste settimane.

 

Nella foto, Giovanni Manildo, candidato sindaco di Treviso bene comune, davanti all'ultima versione del suo manifesto elettorale.