Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Garauno delle semifinali di basket promozione va ai ragazzi di coach Bjedov

LA DE' LONGHI TREVISO SOFFRE MA VINCE SUL VALBELLUNA 59-55

Lenti Ceo miglior marcatore (13 punti): garadue domenica alle 20.30


BELLUNO - Semifinale d'andata a Belluno per la De' Longhi, che si presenta agguerrita sul campo del Pala DeMas seguita da un buon numero di tifosi. I ragazzi di Bjedov, con la "chioccia" Pippo Sales sempre presente, partono con il freno a mano tirato mentre i padroni di casa, condotti da De Bona e Novakovic, iniziano a spron battuto prendendo subito un ottimo vantaggio: 8-4, poi anche +8, 16-8 con grande precisione al tiro e un ritmo che costringe i biancocelesti ad allacciarsi bene le scarpe e iniziare a fare sul serio. Nella seconda metà del primo quarto TVB comincia a difendere aggressivo a tutto campo, marchio di fabbrica della squadra quest'anno, e con recuperi e intensità aumentano anche le percentuali in attacco. Milella da lontano, Malbasa con le penetrazioni e un ispirato Lenti Ceo riducono il gap e si va al primo miniriposo sul 20-14 per Valbelluna. Bastano pochi minuti e la De' Longhi riesce a sorpassare con un positivo Fornasier (che poi si infortunerà al ginocchio sinistro e dovrà uscire) e con le soluzioni da lontano di Milella e ancora Lenti Ceo. Al 13' è 20-21 con TVB che avanza e con l'ingresso di Vedovato (7 punti nella prima frazione, ma problemi di falli per il "totem" biancoceleste) controlla anche i tabelloni. E' un canestro da sotto di Pippo Sales, sempre protagonista nel suo ruolo di play aggiunto della squadra di Bjedov, a mandare sulla sirena del 20' la De' Longhi al massimo vantaggio (+6) un quarto terminato con un perentorio parziale di 19-7 per Treviso, che va al riposo sul 33-27.
Nel terzo quarto ancora Lenti Ceo, un under 17, è il faro in attacco della squadra di Bjedov, che nonostante qualche errore di troppo al tiro allunga a +8 (38-30) con un bel canestro in velocità di Guida al 25'. TVB prova a spingere in contropiede, ha palloni buoni per fare il break decisivo, ma concretizza poco e ancora De Bona guida il rientro del Valbelluna, frustrato pero' da una bella incursione di Edo Rossetto. Al 26' è 40-32 per TVB con coach Piazza di Valbelluna che chiede time out. E dopo tante occasioni per rompere la partita sprecate da TVB, è Valbelluna con la tripla di Dal Pont a ricucire lo strappo (40-35) in una partita a basse percentuali. Belluno passa a zona, ma Guida la punisce per il +7. Novakovic e il "solito" De Bona rispondono a Vedovato e si va all'ultimo quarto sul 44-39 per la De' Longhi.
Partita scorbutica, entrambe le squadre anche in apertura di quarto periodo sbagliano l'impossibile, predominio delle difese. Quattro punti in fila di un ottimo Santomaso esaltano il pubblico di Belluno, che vede i suoi a -1 (44-43), mentre la squadra di Bjedov fatica contro la zona dei padroni di casa. Arriva anche il sorpasso con Novakovic (6-0 il parziale dei primi 3' 30"). La gara si infiamma, Lenti Ceo e Dal Pont danno vita a un bel botta e risposta, poi Jack Rappo mette al 36' il +2 (47-49), prima del "bombazo" di Pippo Sales che rimanda TVB a +5 (47-52). Grande risposta di De Bona da tre (50-52), poi Luis viola la zona di casa (50-54 al 37'). Il finale è incandescente, +6 ancora con Sales, è ora dell’esperto Novakovic che segna 5 punti in fila e a 1'40” dalla fine è 55-56. Incredibile il finale, Vedovato sbaglia da sotto, ma sbaglia anche Da Pont e a 32” dalla fine è ancora +1 De’ Longhi (55-56). La squadra di Bjedov è concentrata, assist di Lenti Ceo, appoggio di Malbasa ed è +3 TVB (55-58) a 21” dalla fine. La palla per pareggiare ce l’ha Da Pont, che pero’ pressato sbaglia la tripla, chiude dalla lunetta Malbasa e la De’ Longhi si impone dopo la battaglia di gara1 per 55-59. Domenica alle 20.30 gara2 alle Piscine.


VALBELLUNA-DE' LONGHI TVB 55-59 (20-14, 27-33, 39-44)
DE' LONGHI: Malbasa 6, Rossetto 2, Milella 5, Lenti Ceo 13, Sales 10, Vedovato 9, Cuzzit , Fornasier 4, Luis 2, Guida 5, Rappo 2, Battistel. all. Bjedov
VALBELLUNA: Sacchet, Santomaso 12, Dalla Marta 1, De Bona 11, Novakovic 16, Smaniotto, Dal Pont 8, Cima, Bacchin, Dl Zott, Zampieriz. All Piazza
Arbitri: Marconato e Ferraro
Spettatori: 350