Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Weekend del 25-26 maggio e 1-2 giugno al Parco del Sant'Artemio

COLTIVIAMO L'ECONOMIA DELLA TRIPLA A: TORNA QUATTRO PASSI

Agricoltura, Artigianato e Altromercato: la Fiera


TREVISO - Torna la Fiera Quattro Passi, uno dei principali punti di riferimento nazionali per i settori della cooperazione, dello sviluppo sostenibile e della tutela dell'ambiente. L'ottava edizione si svolgerà al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia di Treviso - nei weekend del 25 e 26 maggio e dell’1 e 2 giugno 2013. “Coltiviamo l’economia della tripla A: Agricoltura, Artigianato e Altromercato” sarà l’argomento di questa nuova edizione.

Alla fiera parteciperanno dunque oltre un centinaio di eccellenze locali e nazionali che, sul tema della sostenibilità sociale ed ambientale, hanno dimostrato come si possono indicare delle vie di uscita percorribili e affidabili (da qui il concetto della “tripla A” che le agenzie di rating utilizzano per le economie forti e affidabili, che presentano minimi rischi per gli investitori). Oltre che al “saper fare” si punterà sul “far sapere”, ossia alla divulgazione su vasta scala dei temi legati all’economia sostenibile e solidale.

La prima A che è l’agricoltura, intesa come agricoltura biologica, produzioni a filiera corta e chilometri zero, eccellenze del territorio, recupero della biodiversità come base di partenza di un nuovo modo di produrre. Ad essa sarà dedicato il secondo weekend della manifestazione.

La seconda A è quella di artigianato: per riscoprire il valore di produrre qualcosa di bello e utile con le proprie mani, di riutilizzare qualcosa per dargli nuova vita, di riparare e riaggiustare, di creare prodotti sostenibili; ad esso è dedicato il primo weekend della fiera. E, infine, la terza A, altromercato: il commercio equo e solidale come buona pratica sostenibile per riportare al centro del dibattito il tema del diritto al lavoro dignitoso al sud e al nord del mondo.

Per il commercio equo sarà allestita un’area permanente, mentre all’agricoltura e all’artigianato saranno dedicati i due finesettimana, con una sorta di “festa dell’artigianato” il primo finesettimana e una “festa dell’agricoltura sostenibile” il secondo. Spazi correlati saranno quello dedicato al volontariato alla sezione antologica di Quattro Passi, in cui troveranno spazio anche i temi più specificamente ambientali (mobilità sostenibile, abitare sostenibile, risparmio energetico, energie rinnovabili, informazione).

L’esposizione sarà affiancata da un ricco programma culturale (oltre 30 gli appuntamenti: da segnalare in particolare le “Finestre sul lavoro” i due sabati, lo spettacolo “Pop Economy Live Show. Da dove allegramente vien la crisi e dove va” sabato 25 alle 20,45, il convegno “Agricoltura sociale” domenica 2 giugno), da percorsi dedicati alle scuole (vi è già l’adesione di 15 classi trevigiane, veneziane e ferraresi per la visita alla fiera) e da laboratori e attività per i bambini (si segnala “Su e giù con il Mus - Navetta”, per percorrere un breve tratto della fiera a cavallo di un asinello, sabato 1 e domenica 2 giugno).