Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In volata successo numero cento per l'inglese, ottavo il trevigiano Modolo

A TREVISO VINCE CAVENDISH, LA PIOGGIA ROVINA LA FESTA

Sotto un nubifragio, l'arrivo della 12¬ tappa del Giro nella Marca


TREVISO - Treviso celebra la centesima  vittoria di Marc Cavendish. La 12esima tappa del Giro d'Italia, partita da Longarone, era destinata ai velocisti e le previsioni sono state rispettate appieno: una fuga di cinque uomini è stata ripresa dal gruppo a poche centinaia di metri dal traguardo. Sotto lo striscione finale di piazza Burchiellati è sfrecciato uno dei grandi favoriti della vigilia, il britannico Marc Cavendish. Ottavo l'alfiere di casa, Sacha Modolo, rallentato nello sprint da un contatto. La maglia rosa resta sulle spalle di Vicenzo Nibali. La pioggia, a tratti un vero e proprio fortunale, ha condizionato la giornata: gruppo a velocità ridotta e non il pubblico delle grandi occasioni: grazie all'affievolirsi dell'acquazzione proprio al momento del passaggio dei corridori, comunque, alla fine lungo le strade cittadine e all'arrivo si sono assiepati almeno settemila appassionati.
Ai nostri microfoni, il commento a caldo di Sacha Modolo.