Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pederobba, ricoverato a Montebelluna, fallito il tentativo dei medici di salvargli l'arto

SI FERISCE CON UN LANCIAGRANATE 23ENNE PERDE UNA GAMBA

Operaio di Cittadella stava armeggiando con un residuato bellico


PEDEROBBA - A causa delle gravi lesioni riportate sparandosi accidentalmente con un'arma, residuato bellico della seconda guerra mondiale, ha subito l'amputazione dell'arto. Troppo grave la ferita riportata ieri da un operaio 23enne di Cittadella, appassionato di rievocazioni storiche. L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio mentre il giovane si trovava a Pederobba, nell'abitazione di un collezionista di militaria del luogo: insieme ad alcuni amici era alla ricerca di uniformi del periodo brellico. Mentre maneggiava un "panzerfaust", un piccolo lanciagranate anti-carro, usato dall'esercito tedesco nella seconda guerra mondiale, il giovane per errore ha fatto partire un colpo che l'ha colpito ad una coscia. Ricoverato all'ospedale di Montebelluna, il 23enne è stato sottoposto nella notte ad un delicato intervento chirurgico: i medici non sono purtroppo riusciti a salvare la gamba.