Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'Open veneto a Treviso nel nome del maestro Geslao

CASARO ED EUGENIA MAZZOLENI CAMPIONI REGIONALI DI SPADA

I titoli a due giovanissimi atleti della Marca


TREVISO - Linea verde al Campionato veneto assoluto di spada. Ad aggiudicarsi il titolo regionale 2013 sono Gianluca Casaro, 17 anni, e Eugenia Mazzoleni, 16. Per la prima volta a Treviso, l'open regionale, organizzato dalle Lame Trevigiane, ha richiamato sulle pedane allestite all'Istituto Palladio 102 spadisti e 55 spadiste. Casaro, portacolori della Scherma 1806, già nel giro delle nazionali giovanili, vince la battaglia in semifinale (15-14) contro Filippo Cesaro, della Scherma Treviso, poi dilaga 15-7 in finale contro il campione uscente Cristiano Magnani. L'alfiere della Verona Scherma paga, probabilmente, le energie spese in semifinale contro Riccardo Macchion, del Cs Castelfranco, vinta 15-13. A Casaro, va anche il 4° Trofeo Geslao, riconoscimento istituito dalla Federazione regionale per ricordare il maestro Ettore Geslao, tecnico trevigiano, ex citì della nazionale femminile, fondatore proprio delle Lame e tra i pionieri della spada in veneto. A consegnare il premio, il campione olimpico di Pechino, Matteo Tagliariol: per il "Re di spade", che quasi certamente dovrà operarsi al dito infortunato, assedio di piccoli fan.

Tra le donne, Eugenia Mazzoleni, del Cs Castelfranco dei maestri Tagliariol e Cenedese, regola 15-11 Kalina Martewicz e si prende la rivincita rispetto all'anno scorso, quando ad imporsi era stata la spadista del Cus Padova. Sul terzo gradino del podio Eleonora De Marchi (altra castellana) e Martina Mognato (Lame Trevigiane).

Assegnati anche i titoli regionali cadetti agli stessi Casaro nella spada maschile e  Mazzoleni nel femminile; giovani a Macchion (Castelfranco) e Bertaglia (Rovigo); e master ad Alessandro Ranuzzi (Lame Trevigiane) ed Elisabetta Roberti (Valdagno).

Per la società presieduta da Marco Franceschini successo di organizzazione e di pubblico.

Ai nostri microfoni, il commento del presidente del comitato regionale della Federazione scherma, Guido Di Guida.


Galleria fotograficaGalleria fotografica