Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Intervista alla studiosa trevigiana Antonella Stelitano

SOCIETÀ, CHIESA E BICICLETTA: DAI DIVIETI A MEZZO PREDILETTO DEI PRETI

Ai primi del '900, le due ruote osteggiate: la storia in un saggio


TREVISO - Lo sport come diritto: la nuova concezione giuridica prevede sempre più la possibilità di praticare attività fisica come mezzo per sviluppare appieno la propria personalità. Un diritto trasversale a molti altri ambiti, dall'accesso all'istruzione alla condizione della donna, e che in molti paesi non è riconosciuto o applicato con fortissime limitazioni. Se ne è parlato in un convegno, organizzato a Treviso da Adi, associazione degli studenti universitari trevigiani.

E alla pratica sportiva si richiama anche un nuovo saggio su "Bicicletta, società e Chiesa ai tempi di Pio X", di Antonella Stelitano, Quirino Bortolato e Alejandro Mario Dieguez, fresco di pubblicazione per i tipi dell'editrice San Liberale. In cui si scopre che questo mezzo di locomozione, oggi quasi entrato nell'iconografia del prete, fu in origine, ai primi del secolo scorso, osteggiato dal clero, considerato un fattore moralmente scoveniente per i giovani.

Ne parliamo con uno degli autori, la giornalista e studiosa trevigiana Antonella Stelitano.

 

Nella foto, l'immagine di copertina del volume.