Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA: Sommozzatori e carabinieri al lavoro, area sorvolata dall'elicottero

RAGAZZO SCOMPARSO DOPO UNA "NOTTE BRAVA" CON GLI AMICI

Marco Vidali era sulla Restera domenica notte, sarebbe caduto nel Sile


SILEA - Proseguono senza sosta le ricerche di Marco Vidali, il 23enne di Casale sul Sile scomparso da domenica notte e probabilmente, sospettano gli investigatori, scivolato nel fiume Sile. Il ragazzo si trovava con due amici, entrambi trevigiani di circa 20 anni, lungo la Restera: insieme hanno raccontato, avevano passato una “notte brava”, forse a base di alcool e droghe, e si erano addormentati a pochi passi dal corso d'acqua. Il mattino seguente, una volta svegli, gli amici di Marco non lo hanno più trovato: a pochi passi è stata rinvenuta solamente la sua bicicletta, con cui solitamente si spostava. Gli amici, impauriti, hanno cercato inutilmente nella zona e poi si sono recati dai carabinieri per denunciare la sua scomparsa. Subito è stato attivato il piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse ma per ora senza nessun esito. Anche durante la giornata di oggi gli uomini del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco hanno perlustrato i fondali del Sile tra la Restera e Silea con l'ausilio della polizia locale e dei carabinieri. In mattinata si è levato in volo anche un elicottero per visionare dall'alto il corso del fiume. Marco Vidali al momento della scomparsa indossava una canotta da basket nera con scritte rosse, una salopette ed un berretto da baseball; inoltre frequentava la scuola serale del liceo Artistico di Treviso. In mattinata lungo la Restera, per partecipare alle ricerche, erano presenti anche alcuni amici di Marco Vidali. Gli investigatori sono convinti che la caduta in acqua del 23enne sia stato un tragico incidente dovuto ad un malore: Vidali potrebbe infatti essersi risvegliato prima dei due amici, inforcato la bici per fare ritorno a casa, e quindi finito nel Sile a causa di un mancamento.

Galleria fotograficaGalleria fotografica