Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Assieme a lui un socio ancora misterioso, si parla di Lauro Buoro

MASSIMO ZANETTI PRONTO AD ACQUISTARE IL TREVISO CALCIO

Mister Segafredo dice che ha convinto De Longhi a restare nel basket


TREVISO - Massimo Zanetti, assieme ad un socio ancora misterioso (si parla di Lauro Buoro) pronto ad acquistare la quota di maggioranza del Treviso calcio. Il patron dell'omonimo gruppo industriale, tra i leader internazionali nella produzione e commercializzazione di caffè, grande appassionato sportivo, avrebbe concluso l'affare con il club biancoceleste appena retrocesso dalla Prima alla Seconda divisione. L'attuale dirigenza, comunque, dovrebbe abbandonare tutte le cariche. Il Treviso calcio, peraltro, non avrebbe rinunciato alla possibilità di un ripescaggio nella categoria superiore. Già nei mesi scorsi si vociferava di un possibile ingresso di Zanetti nella società di via Foscolo, da tempo in difficoltà anche economiche: una mossa che arriva a poche ore dalla chiusura della campagna elettorale per le elezioni comunali di Treviso, in cui lo stesso imprenditore è candidato sindaco, alla guida di tre liste civiche. In passato, la Segafredo (uno dei marchi principali controllato dal gruppo di Zanetti) è già stata sponsor della squadra biancoceleste, in varie annate tra il 1986 e il 2007, inoltre, l'industriale trevigiano è stato anche sponsor e, per un breve periodo presidente, del Bologna Calcio (città dove ha sede la sua azienda).

Mister Segafredo inoltre dice di aver convinto De Longhi, di cui è parente, a restare in Treviso Basket, soprattutto ora che è probabile l'acquisizione di un titolo sportivo di Lega Due o addirittura di Serie A da parte della società trevigiana. Anche in questo caso esiste un precedente, con la Segafredo sulle canotte della Pallacanestro Gorizia dal 1984 al 1988.