Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO: Il sindaco di Firenze a Treviso per sostenere Giovanni Manildo

MIGLIAIA DI PERSONE IN PIAZZA DEI SIGNORI PER MATTEO RENZI

L'incontro spostato dal cinema Embassy incapace di contenere tutti


TREVISO - Per sostenere la candidatura nella corsa a Ca' Sugana di Giovanni Manildo, candidato della coalizione Treviso Bene Comune, il Partito Democratico ha calato l'asso, Matteo Renzi. Il sindaco di Firenze è giunto nel capoluogo della Marca per un comizio che avrebbe dovuto tenersi al cinema Embassy, troppo piccolo per contenere tutti. L'organizzazione ha così preferito tenere la manifestazione in piazza dei Signori, dove si è affollato più di un migliaio di persone. Matteo Renzi ha lanciato la volata a Giovanni Manildo, sostenendo che “la politica non fa schifo, ma sono certi politici a fare schifo”. Parlando strettamente di Treviso ha poi sottolineato che come succede a livello nazionale anche a livello locale “è fisiologico che si possa cambiare sindaco”. Un discorso di mezz'ora in cui il principale avversario, almeno sulla carta, ovvero Giancarlo Gentilini, non è mai stato nominato. Il sindaco di Firenze ha soltanto posto una domanda ai trevigiani: “Siete contenti di come siete stati amministrati in questi vent'anni?”.


Galleria fotograficaGalleria fotografica