Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

FOTOGALLERY Blitz di carabinieri: aveva minacciato di morte l'ex fidanzata

SCOPERTO IMPAGLIATORE ABUSIVO "CASA DEGLI ORRORI" A CROCETTA

Centinaia di uccelli lasciati morire di stenti, denunciato un 57enne


CROCETTA DEL MONTELLO - Centinaia di uccelli, molti dei quali specie protette, lasciati morire nelle loro gabbie, ricolme di guano, altri custoditi in alcuni frigoriferi, decine di animali di ogni tipo impagliati: un vero e proprio mattatoio, una casa degli orrori quella scoperta venerdì dai carabinieri di Montebelluna a Crocetta del Montello presso un'abitazione di via delle Rimembranze. Il padrone di casa, un 57enne, viveva in una situazione igienico sanitaria al limite: le stanze erano piene di gabbie al cui interno sono stati trovati decine di volatili morti. I carabinieri ne hanno trovato molti anche in alcuni freezer sistemati all'interno dell'abitazione. Ben 56 uccelli di specie rare come passeri, tordi, merli, fringuelli ed anche un raro esemplare di passera scopaiola, sono stati salvati dalla guardia forestale che ha provveduto a sequestrarli e trasportarli presso il centro di recupero della fauna selvatica della provincia di Treviso. L'uomo dovrà ora rispondere di maltrattamento di animali, detenzione illegale di specie protette e imbalsamazione abusiva. I carabinieri erano giunti presso la sua abitazione per una perquisizione diposta in seguito alla denuncia presentata dalla sua ex fidanzata, minacciata di morte dal 57enne. “Stai attenta, ti vengo a trovare con il ferro”: aveva detto l'uomo. I militari cercavano armi (sono state rinvenute due riproduzioni), non pensavano di trovare un vero e proprio girone dantesco per poveri volatili.

Galleria fotograficaGalleria fotografica