Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Scappa dai domicliari e minaccia di togliersi la vita nel Piave, salvata dai carabinieri

BARISTA INFEDELE A COLFOSCO DOPO L'ARRESTO TENTA IL SUICIDIO

Una 24enne aveva fatto sparire 20mila euro in 5mesi di lavoro


SUSEGANA - Da cinque mesi era stata assunta in un bar di Colfosco: lungo tutto questo periodo ha fatto sparire dalle casse del locale almeno 20mila euro in denaro, gratta e vinci e ricariche telefoniche. Dopo una lunga indagine i carabinieri di Conegliano, dopo la denuncia presentata dai proprietari del bar, hanno arrestato la dipendente-infedele, una 24enne di Sernaglia. La giovane è stata incastrata grazie ad alcune banconote che erano state appositamente segnate dagli investigatori: proprio venerdì mattina l'ultimo furto, circa 300 euro. La barista, agli arresti domiciliari su ordine del gip del tribunale di Treviso, è poi fuggita dalla sua abitazione nel pomeriggio: ha telefonato al fidanzato per raccontare quanto era successo ed ha annunciato che si sarebbe suicidata. I militari, su segnalazione del ragazzo, hanno fortunatamente sventato il gesto estremo della giovane, rintracciata nei pressi del fiume Piave. La 24enne, già agli arresti per furto aggravato e continuato, dovrà così rispondere anche del reato di evasione.