Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, indagine dei carabinieri, nel mirino le filiali dell'Antonveneta

FERMATI CLONATORI DI BANCOMAT 62 CONTI CORRENTI PROSCIUGATI

In manette due bulgari, avevano già colpito nella Marca


CONEGLIANO - Il venerdì applicavano dei lettori di tessere magnetiche, i classici skimmer, agli sportelli delle banche solitamente dell'Antonveneta; il giorno seguente tornavano a smontare l'apparecchio, recuperavano i codici dei malcapitati clienti degli istituti di credito che avevano prelevato, ignari del pericolo, e poi li inviavano in centro-America dove, via internet, venivano svuotati i conti correnti con acquisti di ogni genere. Era questa la tecnica utilizzata da due clonatori bulgari, il 34enne Iliya Trifonov ed il 48enne Alexander Kassakov, arrestati dai carabinieri di Conegliano su mandato di cattura europeo. I due stranieri devono rispondere di installazione e manomissione di apparecchi bancomat e riciclaggio; del caso si occuperà ora la Procura distrettuale di Venezia. In base alle indagini dei carabinieri i due balcanici, tra i mesi di febbraio e maggio del 2012, avrebbero manomesso gli sportelli delle banche Antonveneta di Cessalto, Ponte della Priula, Motta di Livenza e Gaiarine, derubando 62 correntisti per un totale di 40mila euro fatti sparire dai conti correnti. Nel luglio dello scorso anno i due bulgari, sembra potessero contare su appoggi tra le province di Belluno, Pordenone e Treviso, vennero già arrestati dai carabinieri di Treviso dopo aver manomesso alcuni bancomat. Fondamentale nell'indagine dei carabinieri di Conegliano le riprese video delle telecamere della filiale Antonveneta di Cessalto e dell'impianto di videosorveglianza comunale.