Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, indagine dei carabinieri, nel mirino le filiali dell'Antonveneta

FERMATI CLONATORI DI BANCOMAT 62 CONTI CORRENTI PROSCIUGATI

In manette due bulgari, avevano già colpito nella Marca


CONEGLIANO - Il venerdì applicavano dei lettori di tessere magnetiche, i classici skimmer, agli sportelli delle banche solitamente dell'Antonveneta; il giorno seguente tornavano a smontare l'apparecchio, recuperavano i codici dei malcapitati clienti degli istituti di credito che avevano prelevato, ignari del pericolo, e poi li inviavano in centro-America dove, via internet, venivano svuotati i conti correnti con acquisti di ogni genere. Era questa la tecnica utilizzata da due clonatori bulgari, il 34enne Iliya Trifonov ed il 48enne Alexander Kassakov, arrestati dai carabinieri di Conegliano su mandato di cattura europeo. I due stranieri devono rispondere di installazione e manomissione di apparecchi bancomat e riciclaggio; del caso si occuperà ora la Procura distrettuale di Venezia. In base alle indagini dei carabinieri i due balcanici, tra i mesi di febbraio e maggio del 2012, avrebbero manomesso gli sportelli delle banche Antonveneta di Cessalto, Ponte della Priula, Motta di Livenza e Gaiarine, derubando 62 correntisti per un totale di 40mila euro fatti sparire dai conti correnti. Nel luglio dello scorso anno i due bulgari, sembra potessero contare su appoggi tra le province di Belluno, Pordenone e Treviso, vennero già arrestati dai carabinieri di Treviso dopo aver manomesso alcuni bancomat. Fondamentale nell'indagine dei carabinieri di Conegliano le riprese video delle telecamere della filiale Antonveneta di Cessalto e dell'impianto di videosorveglianza comunale.