Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Villorba, per altri 16 dipendenti un nuovo anno di cassa integrazione

RIPARTE LA CERAMICA DI TREVISO DODICI OPERAI RIENTRANO IN FABBRICA

Dopo il fallimento, la storica impresa in affitto ai modenesi


VILLORBA - Riparte la Ceramica di Treviso, storica azienda del settore della Marca. Domani dodici lavoratori rientreranno nella fabbrica di Villorba, per riavviare la produzione. Dopo diversi anni di crisi e difficoltà finanziarie, anche a causa dell'andamento del comparto, l'industria era, di fatto, inattiva dallo scorso febbraio ed a marzo il Tribunale ne aveva decretato il fallimento. Ora marchio e stabilimento sono stati acquisiti in affitto di ramo d'azienda da parte della Verso 25, azienda di Fiorano modenese, che opera nello stesso ramo, nel celebre distretto della ceramica emiliano.

L'impresa trevigiana, in mano alla famiglia Dolfato, è nota per la produzione di alta gamma di tessere per mosaico, piastrelle e pezzi speciali per decorazioni. Dei 38 dipendenti rimasti, oltre ai dodici che rientreranno, altri dieci hanno nel frattempo trovato un'altra sistemazione, mentre i rimanenti 16, dopo aver firmato la rinuncia a rivalersi nei confronti della nuova società, attendono la conferma di un ulteriore anno di cassa integrazione speciale. L'accordo sottoscritto dalla curatrice fallimentare Lorenza Dasto, dai titolari dell'azienda modenese e dai sindacati, prevede l'impegno, nel caso il progetto si consolidi, a darela priorità per l'assunzione proprio ai lavoratori in cigs. Gli addetti avanzano anche alcune mensilità arretrate, ma, grazie all'affitto, la situazione potrebbe sbloccarsi a breve.