Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

2° edizione del Premio voluto da Gianesin Canepari & Partners e Cimba di Asolo

NORD(B)EST AWARD, PREMIATA LA GEOPLAST

Sono gli statunitensi Kevin Zakorchemny, Peter Ferrari e Aaron Alway


ASOLO - E’ la Geoplast spa, con sede a Grantorto in provincia di Padova l’azienda vincitrice della seconda edizione di Nord(b)est Award 2013 organizzato da Gianesin Canepari and Partners (GC&P) e dal CIMBA di Asolo. Nell’anno accademico 2012-2013 quattro aziende hanno ospitato 10 giovani consulenti, studenti MBA del CIMBA che hanno proposto e realizzato i loro progetti, concorrendo così al premio.

Tra i progetti per lo sviluppo internazionale del business, realizzati dagli studenti MBA, il migliore è risultato quello del team formato dagli statunitensi Kevin Zakorchemny, Peter Ferrari e Aaron Alway, che si sono aggiudicati anche il premio in denaro (2.000 euro) messo in palio da GC&P.

Il gruppo ha lavorato assieme ai responsabili dell’azienda per studiare le opportunità di espansione nel mercato USA delle casseforme in ABS (plastica riciclata) di Geoplast, e ha saputo offrire una consulenza innovativa ed efficace all’azienda veneta, con risultati e strumenti operativi utili ad approcciare il nuovo mercato, certamente appetibile, ma altrettanto impegnativo.

La giuria, formata da Al Ringleb e Joseph George, docenti del CIMBA, Nicola Gianesin, CEO di GC&P, Katia Da Ros vicepresidente di Unindustria Treviso con delega all’internazionalizzazione, Stefano Bellò, Managing Director di Clivet spa, ha valutato i progetti sulla base del grado di innovazione, dei risultati concreti, della soddisfazione dell’azienda, della loro utilità per il sistema industriale del Nord Est, e della presentazione.

L’intervista al dottor Alberto Canipari di Gianesin Canepari and Partners ai microfoni di Buongiorno Veneto Uno.