Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zero Branco, usava la fotocopia del documento del fratello, con la sua vera foto

GUIDA CON LA PATENTE TAROCCATA INCASTRATO DAL CURRICULUM IN AUTO

Sfilza di denunce per un 27enne: a casa droga e un cartello stradale


ZERO BRANCO - Fermato per un controllo stradale dai carabinieri ha finto di aver perso il portafogli ed ha esibito la fotocopia della patente del fratello in cui però compariva la sua foto. Questo lo stratagemma ideato da un 27enne di Zero Branco, la cui patente era scaduta nel 2010 per problemi legati al consumo di sostanze stupefacenti, per poter circolare liberamente. Gli era forse andata bene altre volte, nel corso di altri controlli stradali, ma questa volta i carabinieri di Zero Branco, insospettiti, hanno voluto vederci chiaro. A smascherare il 27enne, disoccupato da tempo, sono stati alcuni curricula vitae che aveva in auto in cui erano riportati i suoi veri dati, foto compresa. Il confronto con la patente taroccata, in cui c'era la sua foto ma i dati del fratello, ha portato ad una denuncia per sostituzione di persona e falsa attestazione a pubblico ufficiale. Ma i guai per il 27enne non sono finiti qui: perquisendo la sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto 4 dosi di marijuana, 11 grammi in tutto ed un cartello stradale di divieto d'accesso, adagiato su un divano nella sua camera da letto, di proprietà del Comune di Zero Branco. Per questo il giovane sarà denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione.