Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo le bordate in campagna elettorale, l'intesa anti-sinistra

GENTY-ZANETTI VERSO L'ACCORDO PER IL BALLOTTAGGIO A TREVISO

Flavio Tosi incontra mister Segafredo per discutere dell'alleanza


TREVISO - Si avvicina l'alleanza Gentilini - Zanetti in vista del ballottaggio. Lo Sceriffo deve recuperare quasi 8 punti percentuali di svantaggio al primo turno, rispetto allo sfidante Giovanni Manildo. E  il re trevigiano del caffè potrebbe portare in dote un pacchetto di voti pari al 10%. La Lega è determinata a non perdere una delle sue roccaforti: per questo si è mosso anche il segretario regionale Flavio Tosi, che martedì sera avrebbe incontrato mister Segafredo. Tosi avrebbe anche dato mandato a Federico Caner di trattare i dettagli dell'intesa: si valuterà se stringere un'alleanza di fatto o un apparentamento formale. Nel qual caso, c'è già chi parla di un posto da vicesindaco per Zanetti e qualche assessorato di peso per i suoi. Lo stesso imprenditore, tuttavia, dopo l'apertura nell'immediato post voto "per non consegnare la città alle sinistre", si è fatto più produdente, specificando che qualunque decisione verrà presa solo dopo essersi consultato con il suo staff e i principali componenti delle sue liste.