Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sacile, l'episodio nel pomeriggio nell'area della caserma "Slataper"

ESPLODE CABINA ELETTRICA, TRE FERITI

Il più grave è un tecnico di Francenigo di 58 anni, Giorgio Piovesana


SACILE - Tre persone sono rimaste ferite in modo grave mentre si trovavano all'interno dell'area della caserma Slataper di Sacile, sede del settimo reggimento trasmissioni dell'esercito, in seguito allo scoppio del trasformatore di una cabina elettrica. L'episodio si è verificato poco dopo le 16: l'esplosione, sentita distintamente dai residenti della zona, ha investito, sbalzandoli per alcuni metri tre uomini che si trovavano nei paraggi. Si tratta di un militare, un civile ed un tecnico, Giorgio Piovesana, 58enne di Francenigo di Gaiarine. Sul posto sono intervenuti i medici del Suem, i vigili del fuoco ed i carabinieri. Il soldato si trova attualmente ricoverato ad Udine, gli altri due feriti all'ospedale di Pordenone: tutti hanno gravissime ustioni su tutto il corpo, al volto e alle braccia. Il più grave sarebbe il tecnico trevigiano, titolare della ditta incaricata di effettuare i lavori.