Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

BALLOTTAGGIO "L'età non conta, Giancarlo il candidato migliore"

ZAIA CREDE NELLA RIMONTA: AL BALLOTTAGGIO SI VOTA LA PERSONA

Per il governatore lo stop all'accordo con Zanetti non è determinante


SILEA - Secondo Luca Zaia, Giancarlo Gentilini mantiene inalterate le sue chance di insediarsi a Ca' Sugana, anche dopo lo stop all'accordo con la coalizione di Massimo Zanetti. "Nel secondo turno si votano le persone", conferma il governatore. Zaia spiega che gli elettori di area centrodestra, che, domenica e lunedì scorsi, hanno votato per altri candidati, difficilmente potranno rivolgersi a Giovanni Manildo e convergeranno sullo Sceriffo. Quanto alla politica nazionale e allo scontro tra Bossi e Maroni, il presidente della Regione ribadisce di augurarsi che il tempo delle epurazioni sia finito e le Lega ritrovi serenità e compattezze. "Quelle caratteristiche - dice - che ci facevano apprezzare da militanti ed elettori". Intanto oggi è arrivato l'appoggio di Luca Dotto (Rinascita Treviso, lista collegata a Massimo Zanetti) per Gentilini.