Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Procura di Treviso ha archiviato il caso della morte di Melissa Afriyie Agyekum

BIMBA SCHIACCIATA DALLA TV: NESSUNA COLPA DEI GENITORI

Madre e padre erano indagati con l'ipotesi di reato di omicidio colposo


SAN ZENONE DEGLI EZZELINI – (gp) La morte di Melissa Afriyie Agyekum, la bimba ghanese di appena 11 mesi deceduta dopo due giorni di agonia all'ospedale Ca' Foncello di Treviso per essere rimasta schiacciata da un televisore 42 pollici mentre giocava nel salotto di casa a Ca' Rainati, una frazione di San Zenone degli Ezzelini, è il frutto di un tragico incidente. Dopo aver aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio colposo a carico dei genitori della piccola, la Procura di Treviso ha chiesto l'archiviazione del caso che è stata firmata dal gip. Per la madre e il padre della piccola non sono infatti stati riscontrati profili di responsabilità. L'indagine puntava a chiarire l'esatta dinamica dei fatti anche se da una prima ricostruzione sembrava già chiaro che si fosse trattato di una tragica fatalità dato che la piccola non è stata abbandonata a sé stessa. Melissa, sotto gli occhi impotenti del padre, si sarebbe appesa al portatelevisore nel tentativo di alzarsi in piedi. In un attimo il 42 pollici le è rovinato addosso travolgendola. Immediato l'allarme, la corsa all'ospedale e le cure dei medici che purtroppo non servirono a nulla.