Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Procura di Treviso ha archiviato il caso della morte di Melissa Afriyie Agyekum

BIMBA SCHIACCIATA DALLA TV: NESSUNA COLPA DEI GENITORI

Madre e padre erano indagati con l'ipotesi di reato di omicidio colposo


SAN ZENONE DEGLI EZZELINI – (gp) La morte di Melissa Afriyie Agyekum, la bimba ghanese di appena 11 mesi deceduta dopo due giorni di agonia all'ospedale Ca' Foncello di Treviso per essere rimasta schiacciata da un televisore 42 pollici mentre giocava nel salotto di casa a Ca' Rainati, una frazione di San Zenone degli Ezzelini, è il frutto di un tragico incidente. Dopo aver aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio colposo a carico dei genitori della piccola, la Procura di Treviso ha chiesto l'archiviazione del caso che è stata firmata dal gip. Per la madre e il padre della piccola non sono infatti stati riscontrati profili di responsabilità. L'indagine puntava a chiarire l'esatta dinamica dei fatti anche se da una prima ricostruzione sembrava già chiaro che si fosse trattato di una tragica fatalità dato che la piccola non è stata abbandonata a sé stessa. Melissa, sotto gli occhi impotenti del padre, si sarebbe appesa al portatelevisore nel tentativo di alzarsi in piedi. In un attimo il 42 pollici le è rovinato addosso travolgendola. Immediato l'allarme, la corsa all'ospedale e le cure dei medici che purtroppo non servirono a nulla.