Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/125: DUSTIN JOHNSON TRIONFA ALL'U.S. OPEN

Primo major per il 26enne, in crescita anche Matteo Manassero


TREVISO - È stato grande Dustin Johnson, il 26enne neo Campione U.S. Open nel secondo major stagionale giocato dal 16 al 19 giugno a Oakmont in Pennsylvania. Se lo è meritato il rilevante successo, il più importante sul PGA Tour (-4 sul Par), con tre punti di vantaggio sul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/124: SENIOR TOUR FRIULI VENEZIA GIULIA 2016

A Ca' della Nave il torneo organizzato dall'associazione Logos


MARTELLAGO - Era atteso, l’evento a Cà della Nave. Il motto dell’associazione che ha organizzato la gara ne indica in purezza le finalità: il principale obiettivo non è eccellere nella tecnica del gioco, bensì “…. come dimostri considerazione per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/123: GOLFVELASCIANDO 2016 ARRIVA AL TRAGUARDO

A Venezia l'ultima prova della XIII edizione Trofeo Bisol


VENEZIA - Sulle acque antistanti Venezia, domenica 29 maggio, è terminata l’annuale manifestazione combinata di tre discipline sportive, Sci-Golf-Vela, ideata da Mirco Sguario e da lui curata con il valido supporto di Luca Frezza. Era la 13esima edizione, il Trofeo Bisol.Partita...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Segusino, 54enne aveva vissuto nella zona fino al 2007, poi si era trasferito a Trento

LASCIATO DALLA MOGLIE SUICIDA EX IMPIEGATO INPS

Renato Moretti si è tolto la vita con un colpo di pistola alla testa


SEGUSINO - Si è tolto la vita con un colpo di pistola alla tempia mentre si trovava sul monte Zocco, a Segusino. E' stato trovato senza vita, nella tarda mattinata di oggi, il corpo di un 54enne, Renato Moretti, ex impiegato dell'Inps: l'uomo, originario di Crocetta, ha vissuto fino al 2007 a Segusino ed attualmente risultava residente in Trentino, a Roncegno, dove gestiva il bed and breakfast "Strada facendo". A rinvenire il suo cadavere, in una radura nei pressi di Milies, è stato un passante, verso le 13; sul posto sono intervenuti i carabinieri di Valdobbiadene. A pochi passi dal corpo è stata ritrovata anche una bottiglia di liquore che il 54enne avrebbe bevuto prima di spararsi alla testa con una pistola calibro 38. Renato Moretti non aveva nessun problema di lavoro; probabilmente a motivare il gesto estremo è stata la recentissima separazione dalla moglie.